Ausino Servizi Idrici Integrati

Header

Reclamo


   Reclamo


 Spiegazioni generali:
Si presenta quando si intende portare avanti un reclamo rispetto al servizio/prestazione ricevuta dal gestore.
 Attenzione:
E' importante segnalare in modo dettagliato l’evento/disservizio verificatosi.
 Procedura:
1. Compilare il modulo Reclamo
     -  in versione cartacea
     -  in versione telefonica contattando il Servizio Clienti: in tal caso viene evaso telefonicamente senza risposta scritta.
2. Inviare la documentazione con eventuali allegati se necessari
    -  via posta ordinaria a Ausino S.p.A. via A. Balzico, n° 46 - 84013 Cava de’ Tirreni (SA);
    -   via fax al numero 089 461515;
    -  via mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. -   Importante: se si utilizza questo canale è necessario fornire scansione integrale della    documentazione firmata in originale.

                                                                    Variazione dati contrattuali – Variazione di tariffa


La variazione della residenza nella fornitura idrica
 Spiegazioni generali:
Si presenta quando l’intestatario di un contratto di fornitura del servizio idrico varia la propria residenza e la fornitura resta attiva: il cambio di residenza, quindi, comporta un cambio anche della tariffa applicata in bolletta.
Riportiamo i casi in cui la comunicazione deve essere presentata:
• l'utente residente presso l'immobile servito trasferisce la residenza altrove mantenendo l’utenza attiva come seconda casa: la variazione implica il cambio di tariffa da Uso Domestico Residente a Non Residente;
• l'utente trasferisce la residenza presso l'immobile servito: la variazione implica il cambio di tariffa da Uso Domestico Non residente a Residente.
La comunicazione di cambio residenza va inoltrata con tempestività al gestore del servizio idrico per consentire l'applicazione in bolletta della tariffa corretta: non comporta l'emissione di un nuovo contratto.
La decorrenza non può essere retroattiva.


 Spiegazioni generali:
1. La tariffa ad uso domestico residente può essere applicata esclusivamente ad una sola fornitura, quella attiva presso l'immobile dove l'utente effettivamente risiede: per le altre forniture intestate al medesimo utente la tariffa applicata è ad uso domestico non residente.
2. Nel caso l'intestatario del contratto non risieda nell'immobile dove è attiva la fornitura ma vi risieda altro soggetto (es. inquilino), alla fornitura verrà comunque applicata la tariffa ad uso domestico non residente. Per beneficiare della tariffa ad uso domestico residente il reale utilizzatore dovrà diventare intestatario della fornitura mediante subentro.
3. Nel caso il cliente abbia avviato il cambio di residenza presso la fornitura, ma ancora non vi risieda, potrà comunque attivare il contratto con il gestore del servizio idrico e beneficiare della tariffa ad uso domestico residente: nel caso la residenza non venga concessa, l'utente lo dovrà comunicare tempestivamente, per consentire la corretta applicazione della tariffa ad uso domestico non residente.

 Procedura:
1. Compilare il modulo  Dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà per variazione residenza
2. Allegare  fotocopia di un documento di identità in corso di validità.
3. Inviare la documentazione debitamente compilata e firmata
     -   via posta ordinaria a Ausino S.p.A. via A. Balzico, n° 46 - 84013 Cava de’ Tirreni (SA);
     -  via fax al numero 089 461515;
     -  via mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. -   Importante: se si utilizza questo canale è necessario fornire scansione integrale della documentazione firmata in originale.


 Avvertenze finali
E' importante indicare i recapiti telefonici per eventuali ricontatti, nonché l’indirizzo presso il quale si desidera che si inoltrino le comunicazione e/o le fatture di chiusura utenza.

Se la domanda è incompleta Ausino si riserva di non dar luogo alla prestazione